Biblioteca Civica "P. M. Beghi"

Biblioteca Beghi

La "Beghi" apre al pubblico il 1 febbraio 1986. Ѐ un nuovo polo civico nato come centro d'informazione e documentazione, con fisionomia tecnico-scientifica, destinato a servire tutta la parte est della città.
Si sviluppa complessivamente per circa 700 metri quadrati d'area, nello spazio sottostante i locali della scuola materna "Beghi" ed è dotata di circa 170 posti a sedere.
I libri sono collocati a scaffale aperto, a disposizione dei lettori. Chiunque può così accedere liberamente agli scaffali, con o senza la mediazione dei cataloghi, seguendo i propri interessi.
La biblioteca è intitolata a Pietro Beghi, primo prefetto della Spezia dopo la Liberazione.
A lui il compito di guidare la città nel difficile periodo del primo dopoguerra, dopo essere stato partigiano e aver ricoperto la carica di segretario del Cln provinciale spezzino.
Al suo interno la "Beghi" ospita altri poli culturali importanti: la Biblioteca virtuale "R.U. Castagna", aperta nel 1996, l'Istituto spezzino per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea, l'Associazione culturale ONLUS "ArteeLibertà", la Biblioteca per Ragazzi.

 
Funzionario P.O.
Roberta Correggi

Referenti bibliotecari
Claudia Bocciardi e Maria Grazia Simeone

Referente per i rapporti con le scuole
Teresa Laganà

Dove
Trasversale Via Del Popolo 61
19126 La Spezia

Quando

Orario invernale:
Da lunedì a venerdì 8.00 - 19.00 (orario continuato)
sabato 8.00 - 12.00 e 14.00 - 18.00
Chiusa dal 16 luglio al 2 agosto 2014

Orario estivo (agosto):
Da lunedì a venerdì: 8.00 - 13.00 / 14.00 - 19.00
sabato: 8.00 - 12.00


Punto Internet R. Ugo Castagna
lunedì 14.30 - 18.30
Da martedì a venerdì 8.30 - 12.30  e 14.30 - 18.30
sabato 8.30 - 11.30 e 14.30 - 17.30

Recapiti
Tel. 0187 513295
Fax 0187 284971
E-mail bbeghi@laspeziacultura.it
Pagina ufficiale Facebook

I SERVIZI OFFERTI

Lettura e consultazione in sede
Il servizio di lettura e consultazione in sede è aperto a tutti i cittadini, indipendentemente dal possesso della tessera d'iscrizione al servizio di prestito.
È possibile accedere alle sale di lettura con libri e materiale proprio.
Non è necessario depositare borse e zaini all'ingresso.
Informazioni bibliografiche
Chiunque lo desideri può rivolgersi al personale per richiedere aiuto nella consultazione dei cataloghi e nel reperimento delle informazioni.

Prestito locale
Ѐ aperto a tutti i residenti nei Comuni della Provincia della Spezia e vicina Lunigiana (Aulla, Bagnone, Casola, Comano, Filattiera, Fivizzano, Fosdinovo, Licciana Nardi, Mulazzo, Podenzana, Pontremoli, Tresana, Villafranca Lunigiana e Zeri) e a coloro che, pur non risiedendo nei Comuni di cui sopra, vi abbiano domicilio o sede abituale della loro attività lavorativa.
Per accedervi è necessario sottoscrivere una tessera d'iscrizione, valida per tutte le biblioteche del Sistema bibliotecario urbano.
All'atto dell'iscrizione l'utente deve comunicare alcuni dati personali che sono trattati nel rispetto delle norme vigenti a tutela della privacy.
Per gli utenti d'età inferiore a 15 anni l'iscrizione deve essere sottoscritta da un genitore o da chi ne esercita la patria potestà.
La tessera ha validità annuale e un costo a titolo di rimborso spese:
- da 1 a 25 anni € 5.00
- da 26 a 64 anni € 10.00
- oltre 65 anni € 5.00
La tessera è strettamente personale e non cedibile.
Ѐ consentito il prestito di due opere per volta in ogni polo del Sistema. La durata è di 30 giorni.
In caso di ritardo nella restituzione dei volumi è prevista una sanzione di € 0.50 a volume per ogni giorno di ritardo.
In caso di danneggiamento o smarrimento delle opere, l'utente ha l'obbligo di riacquistarne copia identica o rifondere economicamente il danno arrecato.

Prestito interbibliotecario
Così come la Civica “U.Mazzini” anche la “Beghi” offre un attivo servizio di prestito interbibliotecario.
La richiesta è effettuata via e-mail e i tempi di risposta sono nell'ordine di una settimana circa.
Per potervi accedere è necessario possedere la tessera d'iscrizione al normale prestito e fare richiesta al personale addetto.
Il prestito è attivo con tutte le biblioteche pubbliche statali, universitarie e d'ente locale.
Il lettore può così ricevere e tenere per un periodo di 30 giorni fino a due opere per volta. A suo carico sono le spese di spedizione.

Fotocopie
Si effettuano fotocopie dai libri posseduti dalla biblioteca, purché ciò non costituisca danno per le pubblicazioni e nel rispetto delle normative vigenti in materia di diritto d'autore.
Le tariffe sono le seguenti:
- € 0.10 per foglio di formato A4
- € 0.15 per foglio di formato A3
Collegamento a internet
Ѐ attivo un servizio WI-FI gratuito.
L'utente può effettuare ricerche in rete con l'aiuto di un operatore. Esiste la possibilità di stampare su carta.
Il costo delle stampe è di € 0.20 a pagina.

Servizio banche dati giuridiche
A partire dal 2000 la "Beghi" mette a disposizione un servizio di consultazione banche dati giuridiche on-line (De Agostini Giuridica).
La ricerca, con l'ausilio di un operatore, può essere fatta su:
-  Leggi d'Italia (tutti i provvedimenti legislativi vigenti)
-  Leggi Regionali (tutte le Regioni)
-  Leggi Europee
-  Prassi delle Leggi d'Italia (circolari ministeriali e ordinanze)
-  Digesto, Quarta Edizione, con provvedimenti legislativi e relativi richiami giurisprudenziali, massime e sentenze
Il costo della ricerca è gratuito, si pagano le stampe: € 0.20 cad.

A partire dal gennaio 2006 la Beghi ha attivato l'abbonamento al servizio elettronico GURITEL dell'Istituto Poligrafico dello Stato. L'utente può così usufruire della consultazione della Gazzetta Ufficiale online (G.U. Serie Generale, G.U. IV Serie Speciale Concorsi, G.U. Comunità Europea), delle Leggi finanziarie, Codice Civile, Codice di Procedura Penale, Codice della Strada. Dal gennaio 2011 si possono consultare le annate della rivista “Il Fisco”, collegandosi a “Fisco REM” e di altre riviste specializzate (“Fiscoonline”).
Proposte d'acquisto
Il lettore può richiedere l'acquisto di opere da parte della biblioteca compilando il modulo "Proposta d'acquisto" disponibile al bancone.
Le richieste del pubblico sono le prime ad essere evase nella fase di aggiornamento e rinnovo del patrimonio librario.
A partire da dicembre 2005 l'utente può inviare le proprie proposte d'acquisto anche da casa, collegandosi al sito http://bibliospezia.erasmo.it e accedendo all'Area Riservata Lettori.

Mercatino del libro usato
In prossimità del bancone della reception c'è lo scaffale del mercatino del libro.
Chiunque lo desideri può comprare libri usati e riviste arretrate di ogni genere. Si tratta per lo più di edizioni già possedute dalla biblioteca, ricevute in dono.
Il ricavato del mercatino viene automaticamente reinvestito nell'acquisto di nuove pubblicazioni.

Biblioteca per ragazzi
La Biblioteca per ragazzi si pone accanto alla scuola e alla famiglia come agenzia di promozione culturale, informazione e formazione territoriale in raccordo con esse.
Aperta ai bambini della scuola dell'infanzia ed elementare, ai ragazzi della scuola media inferiore e del biennio della superiore, agisce per sviluppare, nel tessuto sociale in cui opera, un centro d'interesse verso le attività culturali ottimizzando le relazioni interpersonali e creando opportunità di promozione della lettura anche attraverso progetti inerenti l'autogestione della Biblioteca, il linguaggio filmico, la società multiculturale.
Il patrimonio librario presente è di circa 5.000 volumi collocati in scaffali aperti al pubblico e suddivisi in narrativa piccoli, narrativa ragazzi, saggistica e fumetti.

Auditorium
Si trova all'interno dello stabile della Biblioteca "Beghi".
Vi si accede da Via Beghi e il suo utilizzo è regolato da apposite norme, contenute all'interno del Regolamento del Sistema Bibliotecario Urbano.
L'Auditorium ha una capienza di 180 posti a sedere. Le strumentazioni a disposizione sono:
- sistema microfonico con amplificazione
- sistema di videoregistrazione VHS
- lettore DVD
- sistema di audioregistrazione
- proiettore per diapositive
- schermo gigante a scomparsa
- possibilità di connessione tra schermo gigante e computer e connessione internet
L'uso è consentito a Enti, Istituzioni culturali, Associazioni, Circoli ricreativi, Partiti politici e, in generale, a tutti coloro che ne facciano richiesta scritta alla Direzione della Biblioteca civica "Beghi", anche via fax (0187/513295), con ragionevole anticipo. Per le informazioni sui costi, telefonare allo 0187/513295.

Norme per il pubblico
All'interno dei locali della Biblioteca non è consentito fumare.
Non è consentito l'uso dei telefoni cellulari.
È disponibile un telefono pubblico che funziona a scheda e a monete.
L'accesso ai portatori di handicap è agevole e consentito da un apposito scivolo situato all'ingresso dell'Auditorium.
È possibile utilizzare computer portatili personali.

Patrimonio
Alla data del 31/12/2013 la biblioteca "Pietro Mario Beghi" annovera:
30.975    documenti, fra volumi e opuscoli
7 quotidiani
17 riviste correnti
Bollettino ufficiale Regione Liguria (BUR) (anno in corso e 1 annata arretrata)
Cd-rom di varie discipline, collocati a scaffale

L'organizzazione delle raccolte
L'intero patrimonio librario della "Beghi" è distribuito a scaffale aperto lungo un perimetro molto articolato, su un unico piano.
I libri sono collocati secondo lo schema della Classificazione Decimale Dewey (allo stato attuale si segue la 22. edizione), per materia.
I cataloghi sono disponibili sia in forma cartacea che informatizzata.

Tutto il posseduto figura anche on-line nell'OPAC del Sitema Bibliotecario Urbano

 

GALLERIA FOTOGRAFICA