Biblioteca Speciale di Storia dell'Arte e Archeologia

Biblioteca Speciale di Storia dell'Arte e Archeologia

La Biblioteca Speciale di Storia dell'Arte e Archeologia, nata nell’ottobre del 1999, aderisce al Sistema Bibliotecario Urbano come polo specializzato nelle discipline storico-artistiche ed archeologiche e fa parte del Settore Musei quale polo specialistico di studio e documentazione.
Ha sede presso la Palazzina delle Arti della quale occupa tutto il piano terra.

Come in tutte le Biblioteche del Sistema, non tutti i libri della Biblioteca d’Arte sono ammessi al prestito (vedi regolamento SBU) http://www.comune.laspezia.it/export/sites/SPEZIAnet/Comune/Regolamenti/Regolamento_SBU_NUOVO.pdf

 

DIRIGENTE

Massimiliano Curletto

Email massimiliano.curletto@comune.sp.it

Funzionario Responsabile

Sara Bruschi

Email sara.bruschi@comune.sp.it

Tel. 0187 727888


Dove siamo
Palazzina delle Arti
Via Prione, 238 - 19121 La Spezia

Quando

Si informano i cittadini che, sulla base del D.L. n. 105 del 23 luglio 2021, a partire da venerdì 6 agosto, l'ingresso in Biblioteca sarà possibile solo dietro presentazione di certificato verde cartaceo o digitale (Green Pass), unitamente a un documento d'identità.

AVVISO: Le sedi del Sistema Bibliotecario Urbano della Spezia osserveranno il normale orario di apertura e, così come previsto dal DPCM del 03/12/2020, erogheranno i loro servizi previa prenotazione. Per richiedere qualsiasi informazione è possibile contattarci ai numeri telefonici o scrivere all'indirizzo e-mail delle singole strutture. Seguite tutti gli aggiornamenti sulle pagine FB delle Biblioteche.

 

Lunedì e giovedì 8.15-13.00

 

Recapiti
Tel. 0187/727918
E-mail: biblioteca.arte@comune.sp.it

Di cosa ci occupiamo

  • Biblioteca specializzata in storia dell’arte e archeologia
  • Svolge attività di supporto per le attività didattiche, di studio e di ricerca dei Musei Civici
  • Prestito libri secondo le modalità sopra descritte

     

Altre informazioni
Il patrimonio librario della Biblioteca d’Arte ammonta a oltre 12.581 fra volumi e opuscoli e Fondo Marzia Ratti 459 volumi.
Di particolare interesse per gli studiosi del settore le monografie sugli artisti, le raccolte dei cataloghi di mostre, i repertori specialistici, il fondo di storia dell'arte locale. La Biblioteca conserva i materiali dell'archivio del giornalista e critico Renato Righetti (documenti relativi all'arte locale del Novecento, al movimento Futurista alla Spezia, al Premio Nazionale di Pittura del Golfo) e del collezionista d’arte Giorgio Cozzani.