Accoglienza in comunità di tipo famigliare

CHE COSA È E COME FUNZIONA

Sono appartamenti inseriti in stabili di civile abitazione situati nel territorio cittadino. Ogni ospite ha a disposizione una stanza, mentre la cucina, la sala e i servizi igienici sono comuni. 


A CHI E’ RIVOLTO

Anziani, senza familiari o loro accertata impossibilità a provvedere, in condizione di totale o parziale autosufficienza che, per particolari problemi personali o sociali, non possano rimanere nella propria abitazione o comunque necessitino di una situazione protetta.

CHE COSA OFFRE

  • Coabitazione in appartamenti, in ambito comunale, presso stabili destinati a civile abitazione;
  • mantenimento della persona nel proprio ambiente di vita favorendone le relazioni sociali.

 
MODALITÀ DI ACCESSO
Al servizio si accede su richiesta dell’interessato, di un parente o del rappresentante legale.
 
DOVE RIVOLGERSI
Sportello di Cittadinanza, Via Fiume n. 207 Tel. 0187 745670

QUANTO COSTA

La partecipazione al costo del servizio è calcolata sulla base dell’I.S.E.E.


DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

Modulo richiesta servizi

Attestazione I.S.E.E. e DSU. 

NOTE

Non sono garantiti né il vitto né l’assistenza continuativa. Non sono ospitati anziani con patologie tali da compromettere la coabitazione con altre persone.

INTEGRAZIONE SOCIOSANITARIA

Il servizio si avvale della collaborazione del Servizio Anziani dell’A.S.L. n. 5.