Affido educativo

CHE COSA È‘ E COME FUNZIONA

L'affido educativo è un servizio a sostegno del minore e della famiglia, finalizzato a prevenire il disagio socio familiare, punta a salvaguardare la continuità e la qualità del rapporto tra il minore e la famiglia, la scuola ed altre agenzie ricreativo/culturali. Il servizio si realizza attraverso l’affiancamento del minore e/o della famiglia dello stesso da parte di un educatore professionale.

A CHI E’ RIVOLTO
Bambini e ragazzi dai sei ai diciassette anni.
Minori e famiglie delle comunità nomadi presenti sul territorio comunale.
Ragazzi dai 18 ai 21 anni con situazioni di disagio sociale o familiare (su richiesta dell’Autorità Giudiziaria e su valutazione del Servizio sociale).

CHE COSA OFFRE

•    Interventi educativi individualizzati su progetti concordati con la famiglia o il tutore;
•    Interventi educativi rivolti a gruppi di minori;
•    Interventi educativi di comunità.

MODALITÀ DI ACCESSO  (come fare/requisiti)

Al servizio si accede su proposta del Servizio Sociale.


DOVE RIVOLGERSI   
Sportello di Cittadinanza

QUANTO COSTA
La partecipazione ai costi del servizio, qualora prevista, è calcolata sulla base dell’I.S.E.E.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

Modulistica Interna.

NOTE
Il servizio è gestito in appalto con il privato sociale.

Integrazione sociosanitaria

Qualora il minore presentasse problematiche a rilevanza sanitaria l’affido viene concordato con i servizi sanitari dell’A.S.L. n. 5.