Assegno di cura

CHE COSA È’ E COME FUNZIONA
E’ un servizio di supporto alla domiciliarità che concorre con la rete parentale e/o amicale a realizzare le condizioni indispensabili per la permanenza nel proprio ambiente familiare e/o socio ambientale, a migliorare la sua qualità di vita e a sostenere il familiare nel lavoro di cura.

A CHI E’ RIVOLTO
Nuclei familiari con presenza di anziani parzialmente o totalmente non autosufficienti, minori e adulti con gravi patologie sanitarie per i quali il bisogno socioassistenziale risulti particolarmente complesso o nuclei familiari con presenza di minori e contemporanea assenza di servizi adeguati al bisogno e rete parentale in grado di svolgere un adeguato lavoro di cura, che presentano serie difficoltà nell’organizzazione familiare, tali da precludere o limitare l’accesso dei componenti ad una occupazione stabile.

CHE COSA OFFRE
Contributo economico per sostenere i costi delle prestazioni domiciliari svolte da una persona di fiducia della famiglia, regolarmente assunta.

MODALITÀ DI ACCESSO
Al contributo si accede su richiesta dell’interessato o di un parente o del rappresentante legale, accompagnata dall’autocertificazione che attesti la spesa sostenuta.

DOVE RIVOLGERSI
Sportello di Cittadinanza

QUANTO COSTA
La misura del contributo economico è calcolata sulla base del reddito di riferimento e dell’entità della spesa sostenuta.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA
Modulo richiesta servizi
Dichiarazione sostitutiva di atto notorio
Attestazione I.S.E.E. e DSU

TEMPO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO
30 giorni (termini di legge), compatibilmente alle risorse disponibile

RESPONSABILE
Dott. carlo Melani
Tel. 0187.745604
E-mail: carlo.melani@comune.sp.it