Domande Frequenti - FAQ

COMMERCIO


D: Per conoscere gli orari di apertura di un esercizio di vicinato come faccio?

R: Di norma non è soggetta a limiti orari - unico obbligo è quello di esporre al pubblico gli orari di apertura e chiusura dell' attività.

D: Un esercizio di vicinato può effettuare somministrazione?
R: Un esercizio di vicinato per la vendita di prodotti appartenenti al settore merceologico alimentare non può effettuare somministrazione, può attrezzare un apposito spazio limitandosi alla consegna dei prodotti al banco. 


D: Quali titoli deve avere un esercizio di vicinato, un’attività artigianale o un esercizio pubblico? per effettuare occupazione di suolo pubblico o privato soggetto a servitù di pubblico passaggio?

R: Per effettuare le occupazioni sopra citate le attività devono essere in possesso delle autorizzazioni rilasciate dal Servizio Mobilità del Comune della Spezia. 


D: In un esercizio pubblico devono essere esposti i prezzi degli alimenti e /o bevande che si consumano?

R: E’ obbligatorio esporre il listino prezzi.  Per la somministrazione al tavolo è ammesso il menu con relativi prezzi. I ristoranti hanno l'obbligo di esporre il menu con i relativi prezzi, all' esterno anche in lingua straniera. 


D: Una audizione musicale o un trattenimento musicale possono essere effettuati senza titoli?

R: Solo i piccoli intrattenimenti possono essere effettuato senza titoli nei pubblici esercizi; per piccolo trattenimento si intende un trattenimento che non attragga più di cento persone, non venga pubblicizzato come iniziativa di richiamo di clientela e sia comunque effettuato con impianto certificato per l'impatto acustico. Ogni altro tipo di attività è soggetto a SCIA od Autorizzazione in base alla tipologia e caratteristiche dello spettacolo stesso. 


D: Hai problemi di disturbo causati da musica ad alto volume?

R: Il controllo dei titoli, nel caso di spettacoli o P.E. spetta alla Polizia Municipale, pertanto per attivare i controlli serve una segnalazione che va inoltrata al Servizio Ambiente, dove verranno avviate le procedure per i controlli di competenza, sia di tipo amministrativo che penale.