50° Festival Internazionale del Jazz della Spezia. Aperitivi in jazz - Una rassegna di giovani talenti in collaborazione con Italian Jazz Days NYC

  • 12/07/18 12.43
  • redazione
  •   SpeziaNET

 

La Spezia, 12 luglio 2018 - In occasione del 50° il Festival Internazionale del Jazz della Spezia propone “Aperitivi in Jazz”, una serie di appuntamenti che si svolgeranno dal 23 al 29 Luglio come anteprima ai concerti.

 

Gli eventi  vedranno esibirsi giovani talenti nazionali e internazionali in 7 differenti location sul territorio spezzino e dintorni,  Aulla, Porto Venere e San Terenzo

 

Gli “Aperitivi in Jazz” inizieranno ad Aulla Lunedì 23 Luglio alle ore 19.00 al Bar Sport/Bar Cavour di  Piazza Cavour dove si esibirà la musicista e compositrice Loredana D’Anghera. L’artista, che vanta diverse collaborazioni di altro livello, è stata la creatrice del progetto Time Machine, con il compositore e pianista Massimiliano Damerini  e ha collaborato con il Premio Lunezia dal 2001. È apparsa in diversi programmi televisivi e trasmissioni radiofoniche come  “Uno Mattina” ed è stata una delle protagoniste di “Un premio per la musica”, speciale di Rai Educational

Mentre alla Spezia il primo appuntamento è per Martedì 24 Luglio alle ore 19.00 al Tibe Jazz Club (Via del Canaletto 153). L’evento organizzato in collaborazione  con Piper 2.0 e Associazione Fare Jazz, vedrà la  performance di Chiara Izzi Quartet. Chiara Izzi, premiata cantautrice e cantante italiana, è stata descritta da Jazz Times come "un talento da ascoltare, ammirato e anticipato" dopo l'uscita del suo album di debutto "Motifs". Artista internazionale e versatile calca I palchi dei più importanti locali Jazz in tutta Europa e Stati Uniti.

Mercoledì 25 Luglio alle ore 19.00 all NH Hotels (via XX Settembre) sarà la volta del clarinettista e sassofonista Giordano Carnevale, il quale attualmente vive e lavora a Parigi, approfondendo studi di musicologia. Fin dai sui esordi, ha dimostrato una spiccata attitudine musicale e una notevole capacità interpretativa, motivo per il quale ha ricevuto moltissimi riconoscimenti e premi; alcuni tra i più importanti gruppi locali si avvalgono della sua collaborazione nella realizzazione di CD oltre che a prestazioni in concerti dal vivo come Special Guest.

 

 Giovedì 26 alle 18.30 all’Oratorio Don Bosco (via Roma 136) si esibirà Leonardo Corradi Hammond Band.  Leonardo Corradi è considerato uno degli hammondisti più interessanti della scena musicale.  Nato in Liguria nel 1992, rappresenta oggi una delle più significative novità del jazz italiano. Di recente Leonardo ha vinto una serie di premi, tra i quali il primo posto al Jimmy Woode Award  e il premio per il miglior talento a Tuscia in Jazz Festival oltre ad aver pubblicato il suo primo disco.

 

Venerdì 27 Luglio alle ore 19.30  in programma al Venus Bar/ Grand Hotel Porto Venere (via Garibaldi 5 – Porto Venere)  il quinto appuntamento con il famoso clarinettista Mario Biasio e  il giovane talentuoso pianista Simone Locarni.

 

Sabato 28 Luglio alle ore 19.30 presso la Pasticceria Fiorini (Piazza Verdi)  si terrà la finale del Premio Tiberio Nicola 2018 con l'esibizione dei 4 gruppi di musica d’insieme selezionati tra i giovani musicisti italiani partecipanti ai La Spezia Jazz Workshop 2018 da dove uscirà il vincitore che verrà annunciato da Antonio Ciacca durante la serata di sabato 28 luglio dedicata a Martin Luther King con l'Antonio Ciacca Orchestra e la partecipazione di Benny Golson e Federico Rampini.

 

L’evento di chiusura degli aperitivi  si svolgerà domenica 29 Luglio alle ore 19.30 “On the Beach” a San Terenzo con Jamile Stevie Manhattan Moods.

 

Gli "Aperitivi in Jazz" sono una sezione del 50° Festival Internazionale del Jazz della Spezia dedicata alla valorizzazione di giovani talenti.

 

La rassegna si inserisce nel progetto “Young Jazz Book- La Spezia meets New York” , sul quale il Comune della Spezia si è aggiudicato un contributo di € 40.000  partecipando al bando SIAE “Programma S’illumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”(2017) rendendo così possibile il “gemellaggio” tra La Spezia  e gli Italian Jazz Days di NYC nel corso dei quali sarà realizzata una rassegna dedicata a giovani artisti italiani, selezionati anche durante il Festival, che si esibiranno a New York dal 10 al 16 ottobre prossimo all’interno di importanti club con musicisti di caratura internazionale .

 

Dal 10 al 16 ottobre 2018 i giovani musicisti selezionati avranno infatti la possibilità di recarsi negli Stati Uniti e suonare con i grandi maestri americani, per la maggior parte sono italoamericani. I giovani artisti/gruppi italiani che potranno accedere alla rassegna newyorkese saranno cinque.  In alcuni casi i gruppi sono stati creati per l’occasione. I componenti sono stati scelti sulla base del curriculum musicale e delle esperienze live svolte, anche all’estero. A questi si aggiungeranno inoltre il vincitore del Tiberio Nicola Awards che uscirà dai giovani partecipanti ai seminari tenuti dal 24 luglio alla Spezia.  

 

L’Italian Jazz Days, giunto quest’anno alla 6^ edizione, è prodotto dalla Twins Music Enterprises che ha già collaborato con l’Associazione Amici del Jazz della Spezia e coinvolge 5 locali della scena newyorkese durante la celebrazione a New York del Columbus Day.