55 mila euro per gli interventi sul patrimonio comunale del territorio di Tramonti: Rinnovato il protocollo d’intesa tra Comune della Spezia, Parco Nazionale delle Cinque Terre e Associazioni Per Tramonti, Campiglia e Vivere Tramonti

  • 15/09/20 12.32
  • redazione

 

La Spezia, 15 settembre 2020 – La Giunta Peracchini ieri ha deliberato il protocollo d’intesa tra Comune della Spezia, Parco Nazionale delle Cinque Terre e Associazioni Per Tramonti, Campiglia e Vivere Tramonti finalizzato alla salvaguardia del territorio di Tramonti, in particolare per consentire gli interventi da eseguire sui percorsi pedonali e la manutenzione ordinaria e continua di quella frazione collinare del Comune della Spezia, che insiste all’interno del Parco Nazionale delle Cinque Terre. L’Amministrazione Peracchini, l’Ente Parco di Manarola e le associazioni di volontariato di Tramonti (Associazione Per Tramonti, Associazione Campiglia e Associazione Onlus Vivere Tramonti) hanno dunque rinnovato l’intesa stipulata nel 2014 e poi nel 2017 che ha permesso di effettuare importanti interventi di manutenzione e cura del patrimonio comunale, attraverso un fondamentale supporto alle associazioni locali. Il nuovo protocollo, approvato su proposta dell’Assessore Luca Piaggi e valido tre anni, prevede l’erogazione da parte del Comune della Spezia e del Parco Nazionale delle Cinque Terre di 55 mila euro, nello specifico 15 mila euro per l’anno 2020, 20 mila euro nel 2021 e 20 mila euro nel 2022.

 

Inoltre la Giunta Peracchini ieri ha deliberato l’adesione all’iniziativa promossa dall’Associazione Campiglia e dall’Associazione Per Tramonti relativa alla manutenzione ordinaria delle monorotaie presenti a Campiglia Persico, a Schiara e a Monesteroli, di proprietà, indispensabili per il lavoro e la conservazione del territorio che confina con le Cinque Terre. A breve verrà predisposto un impegno di spesa di 5 mila euro, quale contributo per il parziale reintegro delle spese sostenute e delle attività svolte dalla Associazioni locali.