Al via i lavori di demolizione della palazzina Ex Tarros - Il sopralluogo del Sindaco Peracchini

  • 07/04/21 13.00
  • redazione

 

La Spezia, 7 aprile 2021 - Questa mattina il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ha effettuato un sopralluogo alla palazzina ex Tarros di viale San Bartolomeo per verificare lo stato di avanzamento lavori di ristrutturazione della palazzina. Questa mattina è iniziata la fase di demolizione esterna dell’edificio. Al suo posto sorgerà il nuovo centro di aggregazione ed inclusione intergenerazionale a servizio del quartiere di Fossamastra. 

"La demolizione esterna della palazzina ex Tarros è il primo vero passo verso la costituzione del centro di aggregazione ed inclusione intergenerazionale che sorgerà nel quartiere - dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini - Vogliamo consegnare alla cittadinanza questa importante struttura la prossima primavera, nella speranza che il Covid sia solo un ricordo e che possa veramente diventare un centro nevralgico per la comunità. L'investimento è di due milioni di euro, ma chiaramente si inserisce in un progetto ben più ampio che riguarda tutta la riqualificazione dei quartieri fronte Porto. "

Il programma delle lavorazioni è serrato, dopo la demolizione l’impresa avvierà la ricostruzione della struttura, potendo sfruttare la prossima stagione favorevole; si passerà quindi alle opere interne per arrivare alle finiture ed al collaudo dell’opera entro la primavera del prossimo anno.

L’intervento, del costo di circa due milioni di euro, si inserisce nel progetto complessivo per la riqualificazione e risanamento dei quartieri fronte Porto che prevede un investimento complessivo di oltre € 56.000.000 per la nostra città, interamente destinato ad opere pubbliche di riqualificazione urbana.