Aspettando il 25 aprile e la Colonna della Libertà. Le Fosse di Kirov

  • 16/04/18 10.32
  • redazione
  •   SpeziaNET

La Spezia, 16 aprile 2018 - Mercoledì 18 aprile alle 11 presso il Teatro Civico si terrà il  primo di una serie di  appuntamenti di avvicinamento ai festeggiamenti per celebrare il 25 aprile e l’arrivo della “Colonna della Libertà”.

Questo primo appuntamento, è dedicato in particolar modo agli studenti delle scuole medie e superiori ma è aperto a tutta la cittadinanza. Dopo un primo momento di raccoglimento in memoria dei caduti della Seconda Guerra Mondiale sarà l’assessore alla Cultura Paolo Asti ad aprire la giornata.

Seguiranno gli interventi del rappresentante dell’associazione Nazionale degli alpini; del professor Paolo Galantini, co presidente del Comunicato Unitario della Resistenza e dei direttori dei Musei  di documentazione e ricerca storiche Gotiche di Scarperia, del Museo della Seconda Guerra Mondiale del Fiume Po di Felonica e del centro di ricerca e documentazione The Winter Line di Livergnano di Pianoro e, infine,  il direttore del Museo Memoriale della Libertà di Bologna.

La giornata sarà dedicata alle “fosse di  Kirov” la città russa sede di un campo di prigionia  dove fu rinvenuta una fossa comune contenente miglia di corpi di soldati. Grazie ad un sopralluogo nell’autunno del 2016 è stato possibile organizzare una serie di missioni durante le quali sono stati effettuati scavi che hanno portato all’individuazione della fosse comuni. La giornata si chiuderà con la testimonianza di 4 persone che hanno preso parte alle spedizioni che racconteranno al pubblico presente lo scenario che è stato rinvenuto. Seguirà la proiezione di un docu-film. Chiuderà la giornata l’intervento del Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini .

L’evento sarà moderato da Silvia Ferrari dottore di ricerca in Filosofia e Portavoce del Sindaco Peracchini.