Gemellaggio La Spezia – Bayreuth. Al via stamane l’incontro annuale delle Delegazioni Ufficiali dei Comuni gemellati

  • 24/03/18 11.55
  • redazione
  •   SpeziaNET

La Spezia, 24 marzo 2018 – Ha preso il via stamane con una riunione di lavoro a Palazzo civico il calendario di attività del Comitato Gemellaggi La Spezia-Bayreuth, nell’ambito dell’incontro annuale che si concluderà lunedì 26 marzo. Ad accogliere la delegazione della città tedesca, l’Assessore ai Gemellaggi e Cooperazione Internazionale Paolo Asti, il Presidente del Consiglio comunale della Spezia Giulio Guerri con i consiglieri Fabio Cenerini e Patrizia Saccone, e il funzionario responsabile del Cdr Cooperazione e Gemellaggi Chiara Bianchi.  Fra i temi sul tavolo, la possibilità offerta da Bayreuth per tutti i ragazzi spezzini (studenti, apprendisti oppure in fase di orientamento professionale), di età compresa fra i 18 e i 25 anni, di effettuare un’esperienza di tirocinio, stage o  lavoro stagionale sostenendo i costi di vitto, alloggio e viaggio per un massimo di 2-4 settimane.  L’avvocato Fabrizio Delle Piane, in rappresentanza dell’Istituto Storico della Resistenza, ha parlato poi dell’importanza del lavoro sui temi della memoria ( in particolare sulla storia della Resistenza al nazi-fascismo in Europa) che il Comitato Gemellaggi , insieme all’Istituto spezzino, ha effettuato alla biblioteca Beghi con i 28 studenti di Bayreuth presenti in questi giorni alla Spezia per lo scambio con l’Istituto “A. Fossati – Da Passano”.

Al termine dell’incontro, un doppio appuntamento culturale per la delegazione tedesca, presente sia all’inaugurazione della statua  “La Sirena del Golfo”, donata alla città dallo scultore russo Aidyn Zeinalov, sia al vernissage della mostra “(IN)CROCI al Museo Lia – La passione di Cristo secondo Giovanni Testori”. Il prossimo incontro annuale delle Delegazioni Ufficiali dei Comuni gemellati avrà luogo a Bayreuth tra novembre e dicembre 2018