Gli allievi geometri dell’Istituto “Cardarelli” hanno realizzato un progetto di riqualificazione urbanistica in collaborazione con l’Assessorato ai Lavori Pubblici

  • 08/11/18 12.27
  • redazione
  •   SpeziaNET

La Spezia, 8 novembre 2018 -  Gli studenti del corso serale per adulti dell’IIS Cardarelli della Spezia, durante l’anno scolastico 2017-18, hanno collaborato con l’Ufficio Tecnico dell’Assessorato ai Lavori Pubblici del Comune allo studio di fattibilità per la realizzazione di un by-pass di collegamento viario tra via della Cava e la strada Provinciale Litoranea, in località Fabiano Basso. Gli allievi svolgono un percorso formativo di tre anni che li avvia alla professione di geometra (tecnico delle costruzioni, ambiente e territorio).

Sotto la supervisione del professor Antonio Menghi, docente di Topografia, e dell’ingegnere Andrea Cecchi, insegnante tecnico-pratico, gli studenti si sono recati sul sito e con la strumentazione in dotazione all’Istituto (stazione totale + GPS) hanno provveduto alla realizzazione di un piano quotato della zona.

Successivamente, nelle aule Cad dell’Istituto, sempre seguiti dai docenti, si sono impegnati nella rielaborazione dei dati e nella redazione di un progetto, individuando alcune soluzioni razionali che da un lato consentiranno uno snellimento del traffico e dall’altro una valorizzazione di tutta l’area.

L’Istituto dispone della più recente dotazione in termini di rilievi e restituzione: possiede infatti, oltre a stazioni totali e GPS, anche un drone per i rilievi fotogrammetrici, un laser scanner ed una stampante 3D, oltre a vari software e computer di ultima generazione.

“La sinergia creata con i docenti e gli alunni dell’Istituto Cardarelli – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici Luca Piaggi - è stata reciprocamente vantaggiosa , per gli alunni che hanno affrontato casistiche reali e per la Comunità che ha ottenuto le basi progettuali per la risoluzione di un’annosa problematica”.