Il cordoglio del Sindaco Peracchini per la scomparsa di Aldo Giacché. Sabato 16 marzo la camera ardente nella Sala Giunta di Palazzo Civico

  • 14/03/19 10.15
  • redazione
  •   SpeziaNET

La Spezia, 14 marzo 2019 - “Oggi la città piange la scomparsa di Aldo Giacchè, Sindaco della Spezia dal 1976 al 1983. - dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini - Lo ricordiamo come il Primo Cittadino che ha fortemente segnato la storia politica e istituzionale della nostra Città e che ha continuato il suo impegno anche da Senatore della Repubblica dal 1983 al 1992. Giacchè era un galantuomo della politica che fin da giovanissimo - fu il primo segretario della Federazione giovanile Comunista dopo la Liberazione - ha dedicato la sua vita al bene comune: per questo tutta Città della Spezia lo ricorda con affetto e grande rispetto e si stringe al dolore per il grave lutto che ha colpito la sua famiglia”.

 

Sabato mattina, dalle ore 9.30 alle ore 15.00 in Sala Giunta sarà allestita la camera ardente dell'ex Sindaco e Senatore Giacchè.

All'arrivo della salma, previsto alle ore 9.30, il Sindaco renderà omaggio in Sala Giunta.

A seguire (ore 15.00) l’orazione funebre.