Inaugurazione monumento in piazza G. Patroni, opera marmorea che riflette il forte legame tra Città della Spezia e l’Arsenale Militare  

  • 08/10/19 22.00
  • ufficiostampa ufficiostampa
  •   SpeziaNET

 

La Spezia, 8 ottobre 2019 - Domani mattina, mercoledì 9 ottobre, alle ore 10.30 il Sindaco della Spezia, Pierluigi Peracchini, alla presenza del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare Amm. Giuseppe Cavo Dragone, inaugurerà il monumento in marmo in piazza G. Patroni, realizzato da Giulia Vaccari con l'impegno dell'Accademia di Belle Arti di Firenze.

L'opera denominata ‘Porta IX #’ è stata donata alla Città della Spezia, in occasione del 150° anniversario della fondazione dell’Arsenale Militare Marittimo, dall’Associazione ‘Amici del Museo Navale e della storia’.
La forma dell’opera, tramite la sua struttura marmorea, sottolinea il solido rapporto tra Arsenale e Città, evocandone l’intenso legame tra presente, passato e futuro.

Il monumento, infatti, idealizza l'unione tra Arsenale e Città tramite una figura umana cava, che da un lato rappresenta un civile e dall'altro un militare, attraverso il quale è possibile vedere sia la Città vecchia che l'Arsenale e le sue mura. Il blocco di marmo botticino, volutamente lasciato al grezzo, rappresenta con le sue imperfezioni le vicissitudini del rapporto tra Arsenale e Città, che, tuttavia, è rimasto nel tempo solido come il marmo.

 

Alla cerimonia saranno presenti il Sindaco Pierluigi Peracchini, il Capo di Stato Maggiore della Marina Ammiraglio di Squadra Giuseppe Cavo Dragone, l'Ammiraglio di Divisione Giorgio Lazio Comandante Marittimo Nord, il presidente dell’Associazione ‘Amici del Museo Navale e della Storia’ Ammiraglio Roberto Liberi, e la realizzatrice dell'opera Giulia Vaccari.

 

A seguire, alle ore 11.30, al Museo Navale presentazione del francobollo celebrativo dedicato all'Arsenale e annullo filatelico (bollo), inaugurazione del percorso museale anch’esso dedicato all'Arsenale