Progetto di riqualificazione del Quartiere Umberto I: i cittadini chiamati ad esprimersi

  • 12/03/18 11.55
  • redazione
  •   SpeziaNET

La Spezia, 12 marzo 2018 – L’Assessorato alla Partecipazione dei cittadini del Comune della Spezia comunica che mercoledì 14 e giovedì 15 marzo 2018, dalle ore 15 alle ore 18, i cittadini residenti o che lavorano nel Quartiere Umberto I saranno chiamati ad esprimere la loro opinione in merito agli interventi di riqualificazione urbana e sociale. Un point posizionato presso la sede del Centro Civico di via Castelfidardo n. 1 (all’angolo con via Roma), raccoglierà  attraverso un’apposita scheda i pareri dei partecipanti, che – oltre ai fondi destinati alla riqualificazione dell’Umbertino – dovranno esprimersi anche sul trasferimento della scuola d’infanzia di Via Firenze.

“Si tratta di un’importante iniziativa di consultazione condivisa con la cittadinanza – afferma l’Assessore ai Lavori Pubblici, Partecipazione e Trasparenza Luca Piaggi – che arriva al termine di due incontri pubblici: il primo svoltosi il 20 febbraio scorso alla Mediateca, presenti anche gli assessori Giorgi e Giacomelli, il secondo venerdì scorso presso la scuola di via Napoli con l’Assessore Giorgi, la dirigente scolastica Maria Torre, le maestre e i rappresentanti dei genitori. Ora è arrivato il momento della decisione: come Amministrazione dobbiamo infatti comunicare a breve, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, se confermare o rinunciare al contributo economico del progetto di riqualificazione del quartiere Umberto I”.

Il piano di intervento complessivo, che prevede una spesa totale di 4.327.279,09 euro (di cui 2.000.000 di contributo statale), comprende tra le altre opere da destinare al quartiere la realizzazione di un “Centro famiglia” al piano terra del nuovo edificio sorto sull’area del Liceo Pacinotti di via Venezia; l’installazione di un sistema di videosorveglianza nei cortili; la riqualificazione energetica di un edificio di via Lamarmora, l’efficientamento dell’illuminazione pubblica e la manutenzione straordinaria dei locali del piano rialzato della scuola “Alfieri – De Amicis” di via Napoli per trasferirvi la scuola dell’infanzia di via Firenze, per quest’ultima infatti il progetto ne prevede la trasformazione in struttura ricettiva, informativa e culturale per il turismo escursionistico.

Proprio sul trasferimento della scuola di via Firenze si sono registrate alcune posizioni contrastanti fra la cittadinanza, ed è per questo che i residenti sono chiamati a dichiararsi favorevoli o contrari a questa scelta, affinché l’Amministrazione a sua volta possa avere un quadro chiaro della situazione e della volontà di chi vive il quartiere.

Per i cittadini interessati la documentazione relativa al progetto di riqualificazione è disponibile sul sito del Comune della Spezia al seguente link:

 

www.comune.laspezia.it/Aree_tematiche/Cittadinanza/UmbertoI