Prorogata fino al 16 novembre la mostra del fotografo Enrico Amici sulla trasformazione del sistema bibliotecario urbano

  • 06/11/19 22.00
  • ufficiostampa ufficiostampa
  •   SpeziaNET

La Spezia, 6 novembre 2019 – La mostra di Enrico Amici, il cui allestimento è stato curato da Roberto Pertile, è prorogata fino al 16 novembre 2019, e visitabile dal lunedì al sabato, dalle 16 alle 18, nella struttura ex- Fitram, piazzale F.L. Bertone al Canaletto, di fronte alla nuova biblioteca ‘P. M. Beghi’.
Il lavoro di Amici riguarda la trasformazione, avvenuta dal 2013 al 2019, delle sedi del Sistema Bibliotecario Urbano della Spezia, Biblioteca Civica ‘P.M. Beghi’, Mediateca Regionale Ligure ‘S. Fregoso’, Biblioteca Civica ‘U. Mazzini’.
La campagna fotografica, attenta alle declinazioni del linguaggio fotografico che caratterizzano le più importanti esperienze di questo tipo (Linea di confine/Reggio Emilia, Archivio dello Spazio/Milano, M.A.S.T./Bologna) ha preso in esame le aree, gli edifici, i contenuti delle varie sedi prima dell'inizio dei lavori, durante i cantieri e a lavori conclusi.
Il fotografo Enrico Amici, da molti anni impegnato in lavori riguardanti l'identità e le trasformazioni del territorio, ha realizzato la campagna fotografica con il supporto organizzativo della direzione del Sistema Bibliotecario Urbano e in alcune fasi, ha coordinato il lavoro di giovani fotografi coinvolti nell’iniziativa attraverso laboratori di ricerca sulla fotografia contemporanea di paesaggio.
Per informazioni, appuntamenti e prenotazione visite guidate per scolaresche 0187 727885.