“Tra riflessioni e canzoni – I Salotti del Premio Lunezia”: dibattito-spettacolo con Matia Bazar - Sabato 21 aprile 2018 Sala Dante (ore 21) Evento anteprima della tappa spezzina del Premio, che quest’anno sconfina in Liguria

  • 14/04/18 10.32
  • redazione
  •   SpeziaNET

  

La Spezia, 14 aprile 2018 – Una serata propedeutica alla nuova edizione estiva del  Premio Lunezia è in programma sabato prossimo, 21 aprile, in Sala Dante alle ore 21, con il patrocinio del Comune della Spezia, della Regione Liguria, in collaborazione e a sostegno di ANffAS La Spezia, con il supporto della Nazionale Italiana Cantanti, e come media partner Rai Isoradio.

L’evento “Tra riflessioni e canzoni”, è incentrato su un dibattito-spettacolo con i "Matia Bazar", che, percorrendo la tematica del Premio Lunezia,, farà luce sui contenuti musical-letterari dell'arte-canzone, con raffronti con i poeti tradizionali.

I Matia Bazar proporranno alcuni pezzi storici del loro repertorio.

La serata sarà condotta dal patron del Lunezia, Stefano De Martino, e da Marina Pratici, con la partecipazione di Loredana D’Anghera, storica collaboratrice del Premio, curatrice della direzione artistica della sezione Nuove proposte.

Dopo un decennio passato nel lido di Marina di Carrara, il Premio Lunezia, appuntamento della cultura musicale italiana, torna ad Aulla, cittadina che l'ha tenuto a battesimo nel 1996. La straordinaria novità storica, frutto della solida collaborazione tra l’Amministrazione di Aulla e quella della Spezia, è che le serate conclusive del Premio si svolgeranno alla Spezia.  Un progetto condiviso tra i due Comuni del territorio tosco-ligure che, nel rispetto delle tradizioni della Lunigiana, già terra di cantori e poeti, andranno a sostenere la storia e la cultura del Premio Lunezia. La manifestazione che fu consacrata da Fabrizio De André e Fernanda Pivano, farà tappa anche nel Golfo dei Poeti, sconfinando così, per la prima volta, anche in Liguria.

“La serata con i Maria Bazar, gratuita e aperta a tutta la cittadinanza, - ha dichiarato il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini -  è il preludio di una svolta storica per il nostro territorio: il Premio Lunezia, nelle sue serate conclusive sconfinerà alla Spezia, travolgendo la nostra città con la migliore musica e i migliori testi della canzone italiana. Il nostro Golfo dei Poeti ha un rapporto privilegiato con la Lunigiana e il “festival della luna” è il coronamento di questo sodalizio che credo condurrà a nuove e interessanti collaborazioni con una ricaduta importante sul nostro territorio”.

“Sono particolarmente soddisfatto che  il Premio Lunezia torni nel Comune di Aulla e “sconfini”  anche alla Spezia. Sottolinea Roberto Valettini Sindaco di Aulla. Questo valorizza il premio stesso ma anche il sodalizio tra due territorio importanti come la Lunigiana e il comune spezzino ricchi di storia e di cultura.

E sono doppiamente contento perché questa collaborazione conferma che per il bene delle Comunità si possa andare oltre le barriere territoriali e politiche e lavorare in sinergia sui territori.

 

“Il Premio Lunezia – afferma l’Assessore alla Cultura Paolo Asti - rappresenta un’eccellenza nel panorama artistico-musicale italiano che inspiegabilmente, fino ad oggi, non aveva trovato residenza nella nostra città nonostante che il suo patron, Stefano De Martino, sia un nostro concittadino. Il Salotto del Premio Lunezia  è dunque il primo passo affinché la manifestazione trovi sede stabile negli eventi estivi promossi e sostenuti dal comune della Spezia. Sono certo che gli appassionati, e più in generale il pubblico, apprezzeranno lo sforzo compiuto dall’amministrazione fin dalla serata con i Matia Bazar, che da oltre 40 anni rappresentano una testimonianza concreta della magia della musica ligure e italiana.”

 

"La nuova collaborazione con l’amministrazione comunale della Spezia ci onora e ci impegna. Ha dichiarato Stefano De Martino ideatore della manifestazione.

L'autore e parte dello staff sono spezzini, 22 anni di storia per una manifestazione annoverata tra gli eventi della cultura musicale italiana e che ha generato appuntamenti in tutto il paese, il più recente nell'ultimo Festival di Sanremo.  

Un operazione storica che, nel sodalizio con la Città di Aulla,  potrà essere emblema di una neo-collaborazione tra i due territori, non solo nei programmi culturali. 

Accogliamo con entusiasmo questa pagina nuova del Lunezia, un premio nato con il battesimo artistico di - un ligure - che portava il nome di Fabrizio De André."

 

Come da tradizione il cast dei big premiati e i finalisti della sezione nuove proposte saranno svelati prossimamente in una nuova Conferenza Stampa.

 

Ricordiamo che, nelle edizioni passate, oltre 200 big della musica italiana hanno trovato meriti e si sono esibiti sul palco del Premio Lunezia, per citarne alcuni: Samuele Bersani, Vasco Rossi, Fabrizio De André, Ligabue, Claudio Baglioni, Lucio Dalla, Laura Pausini, Ivano Fossati, Elisa, Biagio Antonacci, Negramaro, Edoardo Bennato, Pooh, Gianni Morandi, Vinicio Capossela e molti altri.

 

La serata prevista il 21 aprile in Sala Dante è ad ingresso libero.

 

Ingresso libero

Per informazioni: 347-3065739; 347-9660177