Salta al contenuto

Contenuto

La Spezia, 20 marzo 2024 - La Giunta Peracchini ha deliberato, su proposta dell’assessore allo sport Marco Frascatore, l’adesione al progetto Nazionale “DONNE e SPORT” promosso dal Soroptimist lnternational d'ltalia.

Il progetto promosso dal club Soroptimist in collaborazione con ASSIST Associazione Nazionale Atlete, si propone di tutelare i diritti delle atlete ed ha tra i suoi obiettivi la sensibilizzazione sulle tematiche relative alle pari opportunità ed i diritti nello sport, I’utilizzo di un linguaggio di genere inclusivo e la promozione della cultura sportiva in generale. A tal fine è stata redatta anche la “Carta Etica per il Superamento dei divari e delle discriminazioni di genere nello sport”, definita anche "Carta etica dello sport femminile"

“La parità di genere è un principio fondamentale per raggiungere il quale è necessario lavorare ogni giorno – dichiara il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – per questo aderiamo con piacere alla sottoscrizione della Carta Etica per il superamento dei divari e delle discriminazioni di genere nello sport promossa dal Soroptimist Club, su impulso del Soromptimist International d’Italia, che ringrazio per il progetto e per l’attenzione verso la tematica. Un impegno che per il Comune della Spezia è di prioritaria importanza e siamo orgogliosi di essere il primo Comune ligure ad adottarla perché abbattere stereotipi e pregiudizi in ambito sportivo e garantire la piena libertà di scelta da parte di tutti deve essere un diritto inderogabile per ogni comunità. Lo sport è fondamentale non solo per mantenere un buono stato di salute a qualunque età, ma anche per crescere individui che condividano valori e contribuiscano a creare una società sempre più equa, solidale e inclusiva.”

“Lo sport è un valore educativo fondante per ogni società – dichiara l’Assessore allo Sport Marco Frascatore – insegna valori quali il rispetto, la dedizione, la disciplina l’amor proprio ed educa a superare gli ostacoli che la vita ci pone davanti, garantendo la capacità di saper affrontare ogni situazione, ma comprendendo e rispettando anche l’altrui persona. Principi fondamentali che devono essere garantiti a tutti, senza distinzione alcuna. Ringrazio quindi il Soroptimist Club per l’iniziativa che in questo caso è diretta a promuovere e tutelare i diritti delle donne anche nell’ambito sportivo dove purtroppo ancora oggi esistono disparità. E proprio lo sport rappresenta lo strumento principe affinché vi sia la parità fra gli esseri umani. Tuteliamo e promuoviamo i diritti delle donne sensibilizzando e puntando l’attenzione sulla promozione della parità di genere nello sport quale fulcro per diffondere tali valori in ogni ambito della società.”

Con l’adesione al progetto il Comune della Spezia si impegna ad assicurare la parità di genere in ambito sportivo e a sviluppare politiche ed azioni di valorizzazione della pratica sportiva anche da parte di bambine, ragazze e donne.

A cura di

Questa pagina è gestita da

CdR Comunicazione e Promozione della città

Piazza Europa, 1

19124 La Spezia

Ultimo aggiornamento: 23-03-2024, 10:03