Salta al contenuto

Contenuto

(Ufficio Stampa) - La Spezia, 13 dicembre 2023 - Il sindaco della Spezia, Pierluigi Peracchini e il direttore di Caritas Diocesana La Spezia-Sarzana-Brugnato, Don Luca Palei, viste le rigide temperature invernali, da diversi giorni hanno congiuntamente attivato le misure contenute nel piano “emergenza freddo”, che saranno attuate fino al 31 marzo, salvo ulteriori proroghe e condizioni meteorologiche avverse.

La ‘Locanda il Samaritano’, il presidio per l’ospitalità notturna di Caritas inaugurato nel 2022 a Pegazzano in Via XV Giugno, è operativo e può accogliere fino a 27 persone senza dimora e l’inserimento in struttura avviene attraverso il Centro di Ascolto di Via Don Minzoni 43 della Caritas, fino ad esaurimento posti.

Nell’ospitalità è prevista, secondo le disposizioni per l’”emergenza freddo”, anche la colazione e il servizio pasti serali, a disposizione degli ospiti anche il servizio lavanderia.

In caso di condizioni meteorologiche particolarmente avverse il dormitorio rimarrà aperto anche nelle ore diurne.

Caritas Diocesana mette inoltre a disposizione anche alcuni posti letto per le donne senza dimora presso la ‘Comunità dell’Orto’ di via Brugnato.

Il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini dichiara: “Considerate le rigide temperature invernali tipiche della stagione, abbiamo attivato le misure necessarie per venire incontro alle fasce più deboli della popolazione e alle persone senza fissa dimora. Questi interventi assicurano loro un luogo dove trovare riparo, lavare i vestiti e avere accesso a cibo caldo. Ci impegniamo costantemente per garantire particolare attenzione ai più bisognosi della nostra comunità, poiché la solidarietà rappresenta una priorità fondamentale per questa Amministrazione e nessuno deve essere lasciato indietro durante le difficoltà invernali. Ringrazio a Caritas e il direttore Don Palei per l'impegno quotidiano e la collaborazione continua con l'Ente”.

“Un letto, una cena, una colazione sono come raggi di sole, che scaldano il cuore a chi riceve e a chi dona. Dichiara Don Luca Palei - direttore Caritas diocesana La Spezia - Sarzana -

Brugnato. Soprattutto danno forza e speranza, e ricordano che il bene genera bene, senza perdere tempo e nella concretezza.

Finanziata dai fondi 8XMille Chiesa cattolica, la Locanda il Samaritano, ha visto la luce grazie anche alla sinergia tra Comune della Spezia, Caritas Diocesana e di tante realtà del territorio che hanno deciso di sostenere Caritas nel suo percorso di accoglienza e solidarietà. Tra i principali sostenitori del progetto: i cantieri San Lorenzo, IREN, Fondazione San Venerio e Fondazione Carispezia.

Con la diffusione del COVID-19 Caritas ha deciso di rivedere spazi e modalità di accoglienza; per questo lo storico dormitorio della Cittadella della Pace è stato ripensato per rispondere, nella dignità, alla domanda di accoglienza notturna in modo da tutelare al meglio gli ospiti e gli operatori, che vivono la realtà del dormitorio durante tutto l’anno. Gli edifici della “Cittadella della Pace”, un tempo magazzini di munizioni e pezzi di artiglieria in uso alla Marina Militare a partire dal 1800, si sono trasformati oggi in un polo di pace e solidarietà.

Questo il numero da contattare in caso di emergenza:

Centro d’ascolto Caritas tel.0187-731601.

A cura di

Questa pagina è gestita da

CdR Comunicazione e Promozione della città

Piazza Europa, 1

19124 La Spezia

Ultimo aggiornamento: 19-12-2023, 14:12