Salta al contenuto

Contenuto

Questa mattina il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini e l’Assessore al ciclo dei rifiuti Kristopher Casati hanno inaugurato in Piazza Concordia il “Mangiaplastica”, ovvero un eco-compattatore dedicato alla raccolta delle bottiglie di plastica in pet.

Il nuovo macchinario è stato finanziato interamente da un contributo ministeriale di € 29.204,85, assegnati dal Ministero della Transizione Ecologica al Comune della Spezia in seguito alla scelta dell’Amministrazione Comunale di aderire al “Programma Sperimentale Mangiaplastica” (Decreto n. 360 del 02.09.2021).

L’ obiettivo che si intende raggiungere è quello di contenere la produzione di rifiuti in plastica, favorire la raccolta selettiva e migliorare l'intercettazione e il riciclo in un'ottica di economia circolare. L'eco-compattatore, infatti, raccoglie esclusivamente le bottiglie in pet e si attiva con l’avvicinamento al lettore ottico della propria tessera sanitaria dalla parte del codice a barre. Una volta che l’utente è abilitato all’uso dell’eco-compattatore può inserire la bottiglia con il codice a barre rivolto verso l'alto. Nel momento in cui la luce del foro di inserimento si illumina di verde può lasciarla cadere. 

Il regolamento comunale TARIC prevede anche una riduzione per chi conferisce le bottiglie di plastica. Per ogni conferimento verrà infatti riconosciuto un centesimo di euro, fino ad un massimo di 10 euro. A tal fine l'eco-compattatore è stato abilitato a riconoscere i soli codici fiscali degli intestatari di utenze nel Comune della Spezia. 

Il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini dichiara: “Il macchinario che inauguriamo oggi ha l’obiettivo di coinvolgere i cittadini in un processo di partecipazione all’economia circolare, attraverso il riciclo della plastica. L’eco-compattatore è molto semplice e immediato da utilizzare e avrà un impatto positivo in tutto il quartiere, ma è importante che tutti i cittadini facciano la loro parte utilizzandolo per lo scopo per cui abbiamo deciso di installarlo. Vogliamo dare l’opportunità alla popolazione di avere le strade più pulite e con meno plastica, di fare del bene all’ambiente e di risparmiare sulle tasse sui rifiuti”.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Monitoraggio - Igiene Urbana

Piazza Europa, 1

19124 La Spezia

Ultimo aggiornamento: 06-10-2023, 11:10