Salta al contenuto

Contenuto

Questa mattina il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ha ricevuto a Palazzo Civico la visita del Presidente della Croce Rossa Luigi De Angelis che ha donato al primo cittadino la Bandiera dell’associazione in occasione della Giornata mondiale della Croce Rossa che si celebra oggi.

L’8 maggio infatti è la data in cui si ricorda la nascita di Henri Dunant, fondatore del Movimento, e in tutto il mondo si festeggia l’opera della Croce Rossa, cercando di avvicinare la cittadinanza alla conoscenza delle tante attività svolte ogni giorno dai volontari a sostegno dei più deboli. Anche quest’anno la CRI ha deciso di celebrare la giornata in collaborazione con Anci (Associazione nazionale dei Comuni Italiani), invitando le amministrazioni locali a esporre fuori dai municipi la bandiera della CRI. Nel corso dell’incontro il Sindaco Peracchini, insieme all’assessore Casati, ha consegnato al presidente della CRI un assegno di 2.247 euro che è il ricavato dell’asta pubblica di Bici in Asta. La cifra è stata devoluta alla Croce Rossa Italiana Giovani.

Il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini dichiara: “Con la Giornata Mondiale della Croce Rossa ricordiamo il lavoro di milioni di volontari che, ogni giorno, sono impegnati nel primo soccorso e svolgono un ruolo importante di aiuto alle fasce più in difficoltà della popolazione. Alla Spezia abbiamo una grande squadra di ragazzi e ragazze che danno il massimo quotidianamente e che ci tengo a ringraziare. Tra l’Associazione e il comune c’è un rapporto molto stretto che va avanti da diversi anni: è un piacere poter donare loro il ricavato della manifestazione Bici In Asta ed è un’occasione per dimostrare ancora di più la nostra vicinanza a loro”.

“Ringrazio l’amministrazione comunale, con la quale negli ultimi anni si è ulteriormente rafforzato un rapporto di fattiva collaborazione che ci ha permesso di far fronte con tempestività ed efficacia alle tante necessità della comunità spezzina – commenta il Presidente della Croce Rossa Luigi De Angelis – La consegna della nostra bandiera è un gesto di alto valore simbolico che sottolinea non solo la potenza umanitaria dell’emblema della Croce Rossa, simbolo di umanità e neutralità, ma anche il legame indissolubile che vede sempre più spesso la CRI e il Comune uniti nelle attività di sostegno alle fasce più deboli della popolazione spezzina. Siamo grati al Comune e all’Assessorato all’Ambiente per aver deciso di donare alla nostra associazione il ricavato dell’iniziativa Bici in Asta. I nostri giovani volontari sono in prima linea per la difesa dell’ambiente e continueranno nelle attività di difesa del nostro territorio, che va sempre rispettato perché è la casa di tutti noi”.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ultimo aggiornamento: 06-10-2023, 11:10