Salta al contenuto

Contenuto

La Spezia, 7 dicembre 2023 - La nostra città si è posizionata al terzo posto al prestigioso premio Environment Friendly City Award (IEFCA) di Istanbul istituito in virtù della Decisione IG.22/19 della COP 19 per la protezione del Mar Mediterraneo dai rischi dell'inquinamento. Uno strumento giuridico e operativo del Piano d'Azione delle Nazioni Unite per il Mediterraneo (MAP), che le parti contraenti hanno adottato per un’azione concertata volta a realizzare la visione di un Mare e di una costa mediterranea sani che sostengano lo sviluppo sostenibile nella regione mediterranea.

“Un risultato prestigioso che conferma quanto La Spezia stia diventando un punto di riferimento in Europa per la tutela dell’ambiente – dichiara il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – Molte le azioni portate avanti da questa Amministrazione Comunale con il progetto La Spezia Green per una città più sostenibile: la gestione dei rifiuti che ha portato a raggiungere quasi l’80% di raccolta differenziata, ottenendo più volte il titolo di “Comune Riciclone”; importanti interventi sulla rete fognaria come gli 8.782 metri lineari di tubazione e l’adesione al progetto “Mare pulito, basta scarichi a mare”; specifici progetti europei per prevenire e gestire i rischi derivanti dai cambiamenti climatici e per la tutela del mare e dell’ecosistema marino; l’accordo “Blue Flag, interventi sulla mobilità urbana con la nuova rete di filobus elettrici; la riqualificazione energetica su più di 35 edifici pubblici tra cui scuole, uffici e musei e l’importante risultato dello stop al carbone della Centrale Enel. Dobbiamo continuare a percorrere questa strada per consegnare ai nostri figli una città sempre più rispettosa dell’ambiente.”

La Spezia quindi una Smart City che garantisce la sostenibilità economica, cercando di permettere a tutti i cittadini uno stile di vita eccellente e di venire incontro ad ogni tipo di bisogno. Trasporti, rifiuti, mobilità, sicurezza e manutenzione pubblica sono i campi di azione sui quale il Comune della Spezia ha lavorato per garantire una migliore qualità del vivere.

A partire dal 2017 l’Amministrazione comunale si è impegnata molto per migliorare la qualità dell’intero “sistema” della Città della Spezia, inteso come sintesi di ambiente, territorio e relazioni tra le persone. Nel corso degli ultimi anni ci sono stati miglioramenti significativi in quasi tutti gli ambiti: gestione dei rifiuti, gestione del ciclo idrico, qualità delle acque e fognature, tutela del mare e dell’ecosistema marino, qualità dell’aria, mobilità, riqualificazione energetica degli edifici di proprietà comunale, l’illuminazione pubblica. Tutte attività finalizzate ad affrontare le criticità ambientali della città per avere una città più efficiente, più pulita e sempre più ecologica.

Oltre all’aspetto della tutela ambientale, La Spezia si è distinta anche per un grande dinamismo in ambito sociale visto che nel 2020 La Spezia è stata, tra i Comuni capoluogo di Provincia, il in Liguria per spesa sociale destinata a minori, disabili e anziani

Molto apprezzato dalla Commissione giudicatrice anche il progetto “La Spezia Forte” volto alla riqualificazione della storia della Città della Spezia, articolato in più iniziative di valenza turistico-sociale tra le quali si è dato rilievo alla riqualificazione e il recupero delle mura ottocentesche della Spezia.

Ultimo aspetto che ha portato a questo prestigioso risultato è stata la capacità dell’Amministrazione di coinvolgere la cittadinanza attraverso diverse campagne informative sulle tematiche ambientali utilizzando tutti gli strumenti di comunicazione. Da alcuni anni il Comune ha fatto il proprio ingresso sui canali digitali per interfacciarsi con il pubblico, rinnovando la propria strategia di comunicazione istituzionale per avvicinarsi ai giovani e promuovere presso l’opinione pubblica la conoscenza della Città e del cambiamento in corso, facendo leva tanto sugli strumenti di comunicazione tradizionali quanto sui social network. Questo nuovo approccio ha permesso di instaurare un rapporto più diretto con i cittadini, soprattutto con le nuove generazioni, coinvolgendoli e aggiornandoli sui progetti per la Città.

A cura di

Questa pagina è gestita da

CdR Comunicazione e Promozione della città

Ultimo aggiornamento: 07-12-2023, 13:12