Salta al contenuto

Contenuto

Una stagione ideata per soddisfare i gusti e le aspettative di un pubblico eterogeneo, che ha sempre dimostrato attenzione per gli spettacoli dal vivo, e che ha proposto numerose esibizioni di grandi interpreti e artisti come Elisabetta Pozzi, Iaia Forte, Sergio Castellitto, Giacomo Poretti, Francesco Pannofino, Simona Marchini, Anna Foglietta, Paola Minaccioni, Emma Dante, Umberto Orsini, Franco Branciaroli e Rezza Mastrella, Angelo Branduardi, Paolo Rossi, Arturo Brachetti, Max Angioni, Roberto Mercadini, Harlem Gospel Choir.

Il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini dichiara: “È stata una stagione molto di ricca di eventi, appuntamenti, spettacoli e che ha avuto elementi nuovi rispetto alle passate. Dopo “Con lacrime elettriche” la prima produzione teatrale del Civico nella sua storia, la coproduzione con Cochi Ponzoni e Matteo Taranto dal titolo “Le Ferite del Vento”, quest’anno abbiamo inserito la novità del “Foyer”, con gli incontri con gli artisti al Pin, e lo spettacolo internazionale di danza con la “Dresden Frankfurt Dance Company” di Jacopo Godani. Questa stagione appena conclusa ha visto professionisti di alto livello e abbiamo spaziato tra diversi generi di spettacoli, coinvolgendo persone di tutte le età. I dati sulle presenze confermano che il nostro grande lavoro è stato apprezzato e sono da stimolo per continuare a impegnarci in futuro per promuovere il nostro Teatro Civico e a portare nuove esibizioni di livello nazionale e internazionale. Il prossimo appuntamento sarà con il festival del teatro estivo a cui invito alla massima partecipazione per l’elevato livello delle rappresentazioni e degli attori in scena”.

“I risultati sono a dir poco entusiasmanti – afferma il direttore artistico Alessandro Maggi - con una presenza di spettatori che ci rende da un lato molto soddisfatti e dall’altro pieni di stimoli per le attività future. Il cartellone in abbonamento, il programma di Teatro Ragazzi, la coproduzione Le ferite del vento in tournée in tutta Italia, gli spettacoli e i concerti extra-abbonamento, l’iniziativa per le associazioni del territorio, l’evento speciale che ha riportato alla Spezia Jacopo Godani, il progetto Foyer che ha istituito gli incontri al PIN con gli artisti hanno dato vita a un’attività pressoché senza soluzione di continuità. Tutto questo evidenzia come il Teatro Civico sia sempre di più un centro di divulgazione di cultura e di teatro davvero importante per la città e non solo. Siamo al lavoro per costruire la prossima Stagione e per far crescere sempre di più la qualità dell’offerta, per intensificare ulteriormente il rapporto con gli spettatori, che ringrazio sinceramente per la loro partecipazione assidua e costante alla vita di questo bellissimo teatro”.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Cultura, Musei, Teatro e Spettacolo, Biblioteche, Sale Polivalenti

Piazza Europa, 1

19124 La Spezia

Ultimo aggiornamento: 06-10-2023, 11:10